Fernet è uno spettacolo che fonde diversi linguaggi espressivi. Pietro,  semplice contadino delle Langhe, parte soldato per fuggire dal suo piccolo mondo e da una delusione d’amore, ma una volta conosciuto da vicino l’orrore della guerra, diventa disertore e decide di emigrare in America.

Il racconto in prima persona di un uomo in fuga sul finire della Seconda Guerra mondiale, ma anche l’addio ad un mondo rurale che non al centro in cui un amaro è il semplice sollievo alle durezze della vita.

E’ questa la storia raccontata da “Fernet”, il concept album, terza opera della band fiorentina Petralana, che si presenta in forma inedita, in prima assoluta, di spettacolo teatral-musicale, grazie alla collaborazione con il regista Federico Grazzini, l’autrice teatrale Manuela De Meo, il documentarista Tommaso Orbi e l’animatrice Linda Kelvink, autrice de “La strada ferrata”, primo video in animazione stop motion tratto dall’album. L’appuntamento per questo speciale visual live è al Teatro Cantiere Florida di Firenze, giovedì 7 febbraio prossimo.